Very Mobile, Ho Mobile, Kena Mobile: la triade dei b brand

Very Mobile, Ho Mobile, Kena Mobile: la triade dei b brand

3 Novembre 2020 0 Di Ino

Di operatori telefonici virtuali in Italia ne esistono un bel pò ma in questi ultimi mesi e poi ancora di più con l’arrivo di iliad, pur non essendo un virtuale, si sono fatti strada sempre di più i b-brand Very Mobile di WindTre, Kena Mobile di TIM e ho.Mobile di Vodafone.

Prima di entrare nel dettaglio della notizia, vi ricordiamo che potete ricevere in anteprima e con puntualità tutte le nostre News iscrivendovi al Canale Telegram, il nostro canale tematico.

parliamo di very ho kena mobile

Questi operatori grazie ai colossi che hanno alle spalle e quindi i soldi e le infrastrutture di rete importanti, hanno potuto contare sin da subito su offerte molto competitive, semplici e alla portata di tutti, dando però pesanti spallate agli altri operatori virtuali.

Difficile stabilire delle differenze significative tra i tre virtuali: le differenze possono essere soprattutto soggettive, quindi in base alle singole esperienze degli utenti.

Altre differenze più o meno sostanziali e importanti possono invece arrivare dalla rete: tutti e tre infatti si appoggiano alle reti dei colossi telefonici garantendo cosi un’ottima copertura sul territorio nazionale e i servizi di connettività mobile in 4G.

Spesso infatti TIM, Vodafone e WindTre hanno un portafoglio di offerte commerciali, quelle per cosi dire canoniche piuttosto costose, quindi grazie ai loro b-brand offrono tariffe più basse mantenendo la stessa rete.

Quindi clienti Vodafone che vogliono spendere meno ma non vogliono rinunciare alla indubbia potenza della rete Vodafone possono passare ad ho.Mobile pur con delle limitazioni.

Diciamo che le differenze tra Very Mobile, ho.Mobile e Kena Mobile possono anche concludersi qui, per il resto tutti e tre offrono spesso offerte commerciali se non simili addirittura uguali: in alcuni casi cambiano solo gli operatori concorrenti che cercano di colpire per accaparrarsi clienti, ovviamente uno dei più mirati in questo senso resta sempre iliad.

Anche la velocità di rete dei tre operatori virtuali fin qui descritti é praticamente la stessa, prestabilita a priori ovvero 30Mbps anche se ci sono casi in cui in alcune zone e quindi per alcuni clienti la velocità si é verificata superiore ma appunto rientriamo comunque in casi magari isolati e quindi soggettivi.

Nessuno dei tre operatori virtuali di TIM, Vodafone e WindTre al momento sembra garantire il 4.5 come rete per cui per ora é disponibile solo il 4G Basic per tutti.

Novità invece molto importante lanciata proprio in questi giorni da ho.Mobile é l’attivazione della tecnologia VolTe che permette di effettuare chiamate in alta definizione ovviamente su rete Vodafone e rimanendo fissi su rete 4G durante le chiamate.

Il servizio o meglio la tecnologia é stata attivata in automatico per tutti i clienti e senza alcun costo aggiuntivo. Il servizio é stato attivato a partire dal 6 luglio 2020.

Quindi in buona sostanza questi operatori rappresentano certamente un’ interessante novità nel panorama della telefonia mobile in Italia con offerte certamente interessanti e molto competitive ma con alle spalle i grandi operatori telefonici che conosciamo bene tutti, ovvero TIM, Vodafone e WindTre.

Sicuramente nel mercato italiano esistono anche altri operatori, sempre virtuali, che sono anche più indipendenti e meglio strutturati come Fastweb, CoopVoce, Postemobile, l’ultimo arrivato dall’Austria ovvero spusu Italia che nel prossimo futuro potrebbe far molto parlare di se.

Qual’é la vostra esperienza con Kena, ho. e Very Mobile? Li avete provati? Secondo voi ci sono altre differenze sostanziali tra questi tre operatori o sostanzialmente li trovate anche voi un pò uguali?